ROOT Motorola Moto G

Hexamob | Maikel Alonso - 01/23/2014

Come rendere il ROOT Motorola Moto G

  1. Esegui un backup di tutti i dati che hai nel telefono (foto, video, file scaricati,…) perché tutti i dati correnti presenti nel telefono verranno eliminati.
  2. Imposta il tuo dispositivo Android in “Modalità Debug USB”; puoi trovare questa opzione in “Impostazioni>Opzioni sviluppatore”
  3. Assicurati che sul tuo PC siano installati i driver Android (Driver) per il tuo telefono. In caso contrario, puoi trovare alcuni driver in questa pagina nel pulsante “Scarica DRIVER”.
  4. Collega il tuo dispositivo al PC con un cavo USB.
  5. Sblocca il bootloader con l’aiuto del0 sito ufficiale di assistenza di Motorola.
  6. Scarica Superboot.zip dalla sezione “Download” di questa pagina e decomprimilo.
  7. Vai nella modalità bootloader del tuo Motorola Moto G premendo contemporaneamente il tasto “Volume giù” e il tasto di accensione.
  8. Esegui il file:
    1. superboot-linux.sh (per utenti Linux)
    2. superboot-windows.bat (per utenti Windows)
    3. superboot-mac.sh (per utenti iOS)
  9. Dopo aver completato questo passaggio installa l’applicazione SuperSu dal Google Play Store. Nella sezione “Fonti di download” c’è un link per scaricare SuperSu. screenchot-supersu-install
  10. Riavvia il Motorola Moto G. Ora il ROOT deve essere stato eseguito correttamente. Puoi fare una prova con la nostra applicazione Come eseguire il root, disponibile nella sezione “Download” di questa pagina.

Altre informazioni importanti da leggere prima di eseguire il root:

Ottenendo i permessi di ROOT o di superuser puoi perdere la garanzia del tuo Motorola Moto G.

Ricorda, il dispositivo Android deve essere Roottato sotto le proprie responsabilità.

Scaricare

Per verificare se il telefono o tablet è stato rootato correttamente, scaricare “How to root app” premere sul pulsante “Check Root”.


Risorse da scaricare


Provenienza

Condizioni legali

Hexamob non si assume la responsabilità di possibili danni causati direttamente o indirettamente da un metodo di Root. Tutte le azioni, quindi, sul dispositivo sono fatte sotto la propria responsabilità. Si raccomanda di leggere tutte le istruzioni relative ad ogni metodo di root e di seguire passo passo le istruzioni indicate per sviluppatori. Se si hanno delle domande o si necessita un aiuto in ogni pagina ci sono i collegamenti ai programmatori di ogni metodo nella sezione Fonti.

Metodo di Rooting Motorola Moto G