Doomlord Easy Rooting Toolkit

Hexamob - 04/3/2013

Qui troverete come fare ROOT il vostro telefono Android o tablet con Doomlord Easy Rooting Toolkit.

Passi da seguire:

  1. Assicurarsi che i Drivers di Android del telefono siano installati sul PC. Se non è così è possibile trovare alcuni drivers in questa pagina cliccando su DOWNLOAD DRIVERS nella sezione Download di risorse in alto in questa pagina.
  2. Mettere il dispositivo in “modalità USB debug” Per farlo andare in “Impostazioni>Applicazioni>Sviluppo” se si ha la vesione di Android 2.1 o2.2. Nelle nuove versioni, invece, si trova in “Impostazioni>Opzioni di sviluppatore”.
  3. Attivare la casella “Origini sconosciute” che si trova in “Opzioni>Applicazioni>Origini sconosciute” questo serve per permettere l’esecuzione di applicazioni che non provengono dal Google Play.
  4. E’ possibile aumentare il tempo di attesa dello schermo fino a 10 minuti (passo opzionale).
  5. Collegare il dispositivo al PC attraverso il cavo USB.
  6. Copiare “Software PC Companion” nel dispositivo.
  7. Scaricare “DoomMLoRD_v4_ROOT” sul PC ed estrarlo usando winzip/winrar altri programmi validi per l’estrazione del file.
  8. Andare nella cartella dove si sono estratti i file ed eseguire “RUNME.bat”.
  9. Leggere attentamente ed eseguire le istruzioni che compaiono sullo schermo.
  10. Per verificare se il telefono o tablet è stato rootato correttamente, scaricare “How to root app” premere sul pulsante “Check Root”.

Download


Risorse da scaricare:

Ricorda, il dispositivo Android deve essere Roottato sotto le proprie responsabilità.


Collegamenti relazionati:


Altre informazioni importanti. Leggere prima di rootare il dispositivo:

Questo metodo di Root è disponibile esclusivamente per windows.

A cosa serve DoomMLoRD_v4_ROOT?

  1. Per rootare il dispositivo usando la ultima versione dell’exploit zergRush (21 Nov).
  2. Per installare Busybox (1.18.4).
  3. Per installare gli archivi SU (binary: 3.0.3 e apx: 3.0.6)

Prima di eseguire delle attualizzazioni OTA in un dispositivo roottato si raccomanda di derootare lo stesso in quanto alcuni utenti hanno riscontrato dei problemi dopo aver ricevuto delle attualizzazioni OTA in dispositivi roottati.

Fonte

Ads

Condizioni legali:

Hexamob non si assume la responsabilità di possibili danni causati direttamente o indirettamente da un metodo di Root. Tutte le azioni, quindi, sul dispositivo sono fatte sotto la propria responsabilità.

Si raccomanda di leggere tutte le istruzioni relative ad ogni metodo di root e di seguire passo passo le istruzioni indicate per sviluppatori. Se si hanno delle domande o si necessita un aiuto in ogni pagina ci sono i collegamenti ai programmatori di ogni metodo nella sezione Fonti.